Esselunga Stabbing | Giallorenzo

Tipologia: Videoclip
Regista: Giuseppe Fonti

Videoclip diretto da Giuseppe Fonti per i Giallorenzo, band uscita da La Tempesta, sul brano  Esselunga Stabbing dall’album Milano posto di merda. Il video infatti è girato nella metropoli lombarda e mette in scena il pedinamento un po’ surreale di un bambino con una pistola giocattolo. La sua passeggiata è la scusa per ritrarre Milano dalla stazione Centrale agli sprazzi rurali superstiti della periferia.

Il regista Giuseppe Fonti opta per il bianco e nero. Come spiega la band «il videoclip doveva essere un incrocio di riferimenti, curato al meglio, e affidato a qualcuno che ci perde la testa sulle cose che fa». Ed eccoli qui i riferimenti: «Bambini pendolari che si sono perduti, racconto di Gianni Celati tutto ambientato a Milano; la fotografia di Gianni Berengo Gardin, soprattutto nelle sue declinazioni urbane; e infine il cinema del primo Ermanno Olmi, quello più legato a un malinconico boom economico».